Maggio di San Pellegrino

Dal 25 aprile al 1 maggio torna per la 1020° la festa del Maggio di San Pellegrino

Immagine principale

Descrizione

GUALDO TADINO – 1004-2024. Mille e venti anni. Da tanto si celebra la festa del Maggio di San Pellegrino, ogni anno la notte tra il 30 aprile e il 1 maggio . La festa verrà celebrata in maniera fantastica dall’associazione dei Maggiaioli presieduta da Andrea Santioni e dalla parrocchia di San Pellegrino del parroco, don Michele Zullato, attraverso una lunga serie di eventi che hanno il loro culmine in occasione della festa del Maggio. Anche quest’anno, non sarà da meno per impegno dei Maggiaioli, già da tempo al lavoro per preparare al meglio la festa in onore del santo “senza nome”, del Pellegrino, che diede il nome al loro paese, che da quella lontana notte vide modificata la propria storia.

La leggenda da cui nasce la festa del Maggio, riporta all’inizio del secondo millennio. Da allora il paese si chiamerà San Pellegrino. Proprio questo è l’evento che viene celebrato ogni anno dalla festa del Maggio, in qualsiasi condizioni dopo eventi calamitosi come i terremoti, nei periodi di guerra e anche durante il periodo della pandemia. Questa continuità e il grande attaccamento che i Maggiaioli, guidati dal capomaggio Paolo Volpolini, hanno al loro paese e alla loro festa ne hanno da sempre contraddistinto il successo. Si arriverà poi al clou del 30 aprile con alle 17,30 la messa cui segue la partenza dei Maggiaioli per il taglio del Pioppo, partenza che segnerà l'inizio della 1020° Festa del Maggio di San Pellegrino. Sul far della sera, i maggiaioli si recano nella valle sottostante dove tagliano il pioppo più maestoso, lo caricano su di un piccolo carro (lo sterzetto) e lo trasportano con la sola forza delle braccia nella piazza del paese dove viene innalzato al centro della piazza. Alle 22.30 è previsto l'arrivo del Pioppo e lo spettacolo pirotecnico saluterà questo momento. Poi con un lavoro di corde e scale il Maggio sarà innalzato al centro della piazza di San Pellegrino. Per il 1 maggio alla 11.30 la messa, a partire dalle 15 visite guidate alle chiese di San Pellegrino in collaborazione con il gruppo Fai, e alle 19.30 la cena sanpellegrinese con la muisca dal vivo della Band Jo Boys, e l'animazione per i più piccoli da parte del gruppo giovani della Croce Rossa di Gualdo Tadino. Nelle serate del 27 e 30 aprile nonché del 1 maggio è previsto anche il funzionamento di uno stand gastronomico nella piazza coperto e riscaldato.

Giovedì 25 aprile
Ore 11.15 – Santa Messa e benedizione dei Pioppi presso l’altare di San Pellegrino
Ore 12.30 – Pic-nic al “Parco bianco-verde” di San Pellegrino (adiacente ex area container). L’Associazione Maggiaioli allestirà un’area dedicata dove ognuno potrà consumare le proprie pietanze.

Sabato 27 aprile
Ore 20 – “Acciaccarella a km 0 o poco più…”. Musica dal vivo con “FuPeRì Trio. Cena tipica con i prodotti delle aziende locali, con focaccia sanpellegrinese. Apertura stand enogastronomici.

Domenica 28 aprile
Ore 14 – “Open day del Maggiaiolo” – Piazza di San Pellegrino. Mostra dei mestieri utilizzati per realizzare la manifestazione
Ore 16 – “Dipingere i silenzi”, conferenza presso la chiesa di San Pellegrino. “Matteo da Gualdo e gli altri a San Pellegrino”: manifestazione artistica, leggenda, tradizione.

Lunedì 29 aprile
Ore 21 – Fiaccolata sul percorso del Santo Pellegrino con rappresentazione teatrale

Martedì 30 aprile
Ore 17 – Santa Messa e benedizione dei Maggiaioli.
A seguire: Partenza dei Maggiaioli e inizio della 1020° edizione della Festa del Maggio di San Pellegrino.
Le fasi salienti saranno commentate in diretta su Erreti
Ore 19.30 – Apertura stand enogastronomico
Ore 22.30 circa – Arrivo in piazza dei Maggiaioli con spettacolo pirotecnico e alzata del Pioppo.

Mercoledì 1 maggio
Ore 15 – Visite guidate delle chiese di San Pellegrino, in collaborazione con il gruppo FAI di Gualdo Tadino (fino alle ore 19).
Ore 19.30 – Cena Sanpellegrinese, musica dal vivo con “Band Jo Boys”. Animazione per i più piccoli da parte del gruppo giovani della Croce Rossa.

Domenica 5 maggio
Ore 9.30 – Partenza della Granfondo San Pellegrino, gara ciclistica in collaborazione con il G.S. Avis di Gualdo Tadino

 

 

Luogo

Frazione San Pellegrino

Frazione S. Pellegrino, 06023 San Pellegrino PG, Italia

Comune di Gualdo Tadino: 075915021

Date e orari

25 apr 2024 - Tutto il giorno

A chi è rivolto

aperto a tutti, accesso ai disabili 

Costi

non è previsto biglietto di ingresso 

Contatti

  • per informazioni: http://www.sterzetto.it/contact/
  • per informazioni: 338.8623811 Andrea Santioni

Ulteriori informazioni

Per info: www.sterzetto.it – pagina Facebook

Pagina aggiornata il 23/04/2024